Corso di specializzazione in Filologia della Fotografia e del Cinema amatoriale della durata di DUE SEMESTRI (12 ottobre 2020 - 19 marzo 2021/19 aprile-5 luglio) 

 

IL PATRIMONIO FOTOGRAFICO E FILMICO AMATARIOALE SVIZZERO

CONOSCERLO, PROTEGGERLO, FRUIRNE 

Il Centro RECEPTIO e l’Associazione Nazionale Archivistica Nazionale Italiana, Istituto Centrale degli Archivi organizzano un corso dedicato ad archivi di film famiglia e amatoriali, a fondi fotografici istituzionali e privati e a fotografie e filmati in archivio, in biblioteca e in collezioni private, con l’obiettivo di fornire ad archivisti, catalogatori e operatori culturali una base metodologica, teorica e storica per affrontare la comprensione, la descrizione, la conservazione e la valorizzazione di nuclei fotografici e di film amatoriali e di famiglia o di fotografie e film conservati in ambito pubblico, privato, istituzionale e familiare.

Verranno affrontati i temi della formazione degli archivi fotografici e filmici amatoriali, della presenza delle fotografie e dei supporti filmici in archivio, in biblioteca e in collezioni private, indagando gli aspetti metodologici collegati alla loro materialità, alla loro fluidità, alla dimensione archivistica e ai rapporti con i contesti di produzione, di conservazione ed uso. Successivamente verranno prese in esame le principali prassi che caratterizzano oggi lo studio e la rappresentazione delle aggregazioni di materiali fotografici e filmici, al fine di individuare criteri e metodologie che consentano di descrivere le fotografie nel contesto delle diverse tipologie di sedimentazioni archivistiche cui esse appartengono. Sarà anche proposta un’analisi dei software disponibili per la loro descrizione così da proporre una piattaforma su cui catalogare, inventariare, riversare le fotografie e le immagini in movimento che possa diventare anche strumento di pubblicazione sul web e di strumento di valorizzazione culturale di un fotografo o film-maker, di un archivio fotografico o filmico, di un territorio, di un periodo storico, di un tema.

Il corso è articolato in moduli autonomi frequentabili singolarmente:

  1. Le fotografie e l’archivio: prospettive metodologiche.

  2. I film di famiglia e amatoriali: prospettive metodologiche.

  3. Dalla teoria alla prassi.

  4. La piattaforma descrittiva xDams

  5. Metadati & indici. Conservazione.

  6. Valorizzazione: dal censimento alle mostre virtuali sul web.

DESTINATARI – Studenti universitari, istituzioni pubbliche e private, famiglie e privati, archivisti, bibliotecari, catalogatori, storici dell’arte, restauratori. responsabili e funzionari addetti ad archivi fotografici e tutti coloro che, all’interno delle istituzioni, si trovano ad operare su archivi fotografici o filmici e su fotografie e film amatoriali.

METODOLOGIA - Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali, attività di laboratorio con analisi diretta dei materiali storici e presentazione di casi di studio. Test e questionario di valutazione sono previsti al termine di ogni modulo.

ATTESTATI - Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione e frequenza valido per documentare le competenze acquisite. La frequenza verrà documentata dalla firma sul foglio delle presenze.

CRITERI DI ACCETTAZIONE AL CORSO: ordine cronologico di iscrizione.

RESPONSABILE DEL CORSO: Armando Antonelli (Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna)

COMITATO SCIENTIFICO: Armando Antonelli, responsabile del corso, Karianne Fiorini (docente e libero professionista), Maria Guercio (Università La Sapienza Roma), Carla Rossi (Università di Zurigo), Camilla Roversi Monaco (Accademia di Belle Arti di Bologna), Dario Taraborrelli (Associazione Nazionale Archivistica Italiana), Stefano Vitali (Istituto Centrale per gli Archivi della Direzione generale degli Archivi di Stato Italiani).

DOCENTI: Armando Antonelli, Giovanni Bruno (Regesta.exe – Roma), Davide Fioretto (archivista libero professionista), Karianne Fiorini, Melissa Gianferrari (Accademia di Belle Arti di Bologna), Maria Guercio, Paola Infantino (docente presso la Scuola dell’Archivio di Stato di Bologna), Francesca Mambelli (Fototeca Fondazione Federico Zeri), Marta Magrinelli (archivista libero professionista), Tiziana Serena (Università di Firenze), Francesca Tomasi (Università di Bologna), Dario Taraborrelli, Gianmarco Torri (esperto di film di famiglia), Stefano Vitali.

 

Per informazioni e dettagli: info@receptio.eu

Costo 5500 CHF

© 2019-2020 RECEPTIO.EU